-> ...VIVERE per MARE !!!: Vacanze: a vela tra un'isola e l'altra delle Egadi, con comodo e veloce catamarano.

domenica 12 luglio 2009

Vacanze: a vela tra un'isola e l'altra delle Egadi, con comodo e veloce catamarano.

.
.

Ciao a tutti come forse i più attenti avranno già notato, ho cambiato un attimo quella che era stata la mia offerta iniziale, di vacanza a bordo del catamarano "Magica" alle isole Egadi.

Avendo appena concluso il mio primo giro di una settimana, fortunatamente ho già realizzato e capito, (anche grazie a Lisa e Ciccio Paolo che sono i due amici che sono appena sbarcati) che per me questo non è, e non deve prima di ogni altra cosa diventare un lavoro.

Nel senso che devo necessariamente un pò correggere il tiro, e tornare a quelle che sono le origini delle mie motivazioni iniziali, che mi hanno, e mi spingono a fare tutto questo, di portare a bordo amici a fare vela tra le Isole Egadi, e non farmi prendere la mano, come del resto stava in parte già accadendo. Si di farmi prendere la mano e rincorrere i soldi.

In poche parole innanzi tutto le mie motivazioni, la mia passione che non può e non deve diventare un lavoro, ma restare tale, quindi un alternativo che vive la vela come un life-style, una passione che in quanto tale, per farla vivere necessita di condividerla e non venderla o addirittura svenderla. Sembrerà forse anche un ragionamento esagerato, ma così facendo cesserebbe di essere una passione.

Quindi il charter nautico non è cosa che fa per me, io sono tutta un'altra cosa e propongo un'altra cosa, la vela come una passione che in quanto tale, e da me coltivata, necessità di essere condivisa ed è solo con questo fine che devo portare gente a bordo di Magica e non solo perchè pagano.

Da queste mie riflessioni che condivido con tutti, sia coloro che già mi hanno contattato e hanno prenotato, e sia coloro che intendono farlo, di tenere presente tutto questo, che attenzione non vuole essere una mia chiusura o non disponibilità, intendiamoci, ma un volerla avere solo con chi vuole condividere effettivamente con me questi presupposti e non altri.

Quindi lungi da me tutte le signore che devono convincere il marito a venire controvoglia o ragazzi che devono convincere la ragazza o cose di questo tipo, di persone che fondamentalmente non hanno chiaro di cosa io stia parlando.

Quindi un correggere anche quella che sarà, ed era la mia proposta iniziale per dar sempre maggiore spazio alle uscite giornaliere e tutto questo, anche a costo di guadagnare meno limiterò le vacanze di più giorni a bordo, sostituendo con uscite giornaliere in quanto dalle miriade di telefonate che mi arrivano la tipologia predominante di chi mi telefona, è tutto all'infuori che un velista.

A tutti coloro che invece come è accaduto vogliono farmi notare l'aspetto anche giustamente ma a mio parere fuoriluogo che chiedo dei soldi e che questo in un certo modo dovrebbe già bastarmi e farmi assoggettare a tutto questo, molto brevemente e chiaramente rispondo:

che il fatto di chiedere dei soldi significa solo che non sono ricco, e che non potrei forse neanche per me stesso permettermi di fare tutto ciò che ho fatto velicamente parlando traversate oceaniche comprese.

Credo che ormai sia chiaro, anche perchè non l'ho mai negato che ad esempio non avrei mai potuto fare a mie spese tutto ciò che ho fatto velicamente.

Come ad esempio partire da Trapani ed essermene andato quasi quattro anni ai Caraibi senza aver portato avanti anche il business di farmi venire a trovare da tutti coloro che l'hanno fatto, del resto chi è venuto a trovarmi dall'altra parte, ho proposto Los Roques e non discorsi o chiacchiere,

Poi certo c'è chi gradisce e preferisce di più Porto Cervo o Favignana, e tutti i posti di tendenza, ma questo non trattasi più e non centra più nulla con chi come me vive e propone la barca il mare e la navigzione a vela alla base di tutto, anche del socializzare e dello stare assieme, del condividere gli interessi avvolte passioni comuni, che ripeto trattasi di chi ancora sogna e ci vuole credere che chiunque può davvero prendere e partire e andarsene in giro per il mondo su di una piccola ma comoda barca a vela.

Quindi non quello che io ho ribattezzato essere il camping nautico da ricchi, quello è tutto un altro discorso e credo che chi viene in mare com me abbia ben chiaro che ciò che io propongo è tutt'altra cosa, ossia un calarsiun tutto un altro stile di vita che si fa viaggiando e conoscendo nuovi luoghi e persone tra la gente e per mare e non nei marina.

Comunque ora basta, anche se credo che fosse giusto fare anche questo tipo di precisazioni, ma che una volta fatte l' unica cosa importante sarà di telefonarmi allo 331 4718516 per confermare quale sarà il giorno che vuoi essere dei nostri a prezzi davvero low cost.

1 commenti:

Related Posts with Thumbnails