-> ...VIVERE per MARE !!!: Anche tu con il virus del mollo tutto? Vado a vivere in barca ai Caraibi?

lunedì 14 luglio 2008

Anche tu con il virus del mollo tutto? Vado a vivere in barca ai Caraibi?

Si amici miei, non so se voi lo avete contratto ma quello di cui parlo io é un virus che si impossessa di te,

una vera patologia come se fosse un' allergia a tutto ciò che è convenzionale, alla moda,

non parliamo delle cose che fanno tendenza accumunandosi e dispensando, buonismo, salutismo, ambientalismo, ecologismo , volontariato manifesto???

Bene qualcuno penserà che sono semplicemente matto, altri un po fuori di testa o fulminato, e pochi ma sempre qualcuno che sa di cosa sto parlando esiste,

se non altro tutti i matti come me i mie fratelli di Mare!Si perchè infatti sto parlando di quel virus che si impossessa di Te.

Si quella vera e propria patologia che colpisce tutti quelli che ad un certo punto della loro esistenza,

hanno messo tutta la loro vita su di una barca a vela e sono partiti davvero. Tutti questi sanno bene come questo accade?


Che il virus prima si impossessa di qualche tuo pensiero, be niente di male, lasci che covi pensi ad una innocua nuova passione che nasce, ma poi .....sarà?

Ma ogni tanto, in effetti ti incomincia a sorgere il dubbio se non stia sconfinando un p'ò troppo questa passione in una ossessione?

Be in effetti compri e divori tutti libri di mare, riviste di nautica di vela, barche a vela, hai acquistato tutti i corsi,

vai a tutti i saloni e manifestazioni nautiche come se andassi ad un appuntamento mistico.

Conosci tutti i posti barca del porto più vicino a dove risiedi, tutte le barche che vi sono, le occasioni, e nello stesso momento sai, ti accorgi e non fai nulla,

a che il tuo matrimonio o la tua relazione sentimentale finisca di andare a rotoli, la lasci quasi volontariamente naufragare.

Ti accorgi che del tuo lavoro non ne hai più passione, che te lo subisci non metti più impegno, passione in tutto ciò che fai!

E mentre questo accade, dentro di te ti vivi il tutto come se fosse tutto come sarebbe dovuto essere e accadere, avvolte come se fosse tanto già tutto avvenuto e deciso in precedenza!

Ti vivi il tutto come da spettatore e lasci che il tutto accada senza far nulla, e lasci che il tutto proceda come in una direzione prestabilita!

Mentre la tua donna ti parla o sei al lavoro, nel tuo quotidiano ti ritrovi più volte a riflettere se non è il caso di MOLLARE TUTTO,

ma non più come un pensiero astratto, ormai ti vai accorgendo che il pensiero di volta in volta che si ripete è come se prendesse sempre maggior forma,e come se si consolidasse sempre di più.

Si ti accorgi che senza progettualità alcuna che spontaneamente dentro di te, si è andato costruendo un progetto, un sogno atricolato.

Che assieme al verificarsi di altre alcune coincidenze di fatto fanno sì, che ti ritrovi con tutta la tua vita dentro un gusco di plastica lungo 38 piedi,
In mezzo all'Oceano senza avere neanche ben chiaro chi sei e dove stai andando?
E devi davvero questa volta rimettere in discussione non solo tutto, ma soprattutto inevitabilmente e necessariamente te stesso ed è qui che si farà dentro di te largo una nuova coscenza e valore della vita tutta.

E vi assicuro che dopo averne passate di cotte e di crude, dopo migliaia di miglia, 5 anni di vita in barca ai Caraibi e Sud America,

dove oltre a momenti bellissime ricordo momenti struggenti di grande felicità e dolore, ma di fatto anche se più volte con la testa mi sono trovato al punto di non ritorno, comunque rifarei Tutto, perchè è anche attraverso ciò che oggi ho coscenza di me stesso..

By /)pipposail

2 commenti:

Related Posts with Thumbnails