-> ...VIVERE per MARE !!!: Sopravvivenza in mare.

lunedì 16 aprile 2012

Sopravvivenza in mare.


Salve a tutti in questo post vorrei per quanto mi è possibile ridare un'attimo la giusta importanza all'aspetto sopravvivenza in mare per chi si sta organizzando per vivere anch'egli questa fantastica esperienza della navigazione a vela oceanica su di una piccola imbarcazione a vela. 

Inoltre a mio avviso questo aspetto non viene seriamente trattato e considerato nel giusto modo e come tutti sappiamo il poter a vela oltrepassare le fatidiche colonne d'Ercole per diventare di fatto un navigatore oceanico resta il sogno e desiderio di molti velisti aspiranti navigatori oceanici.

Ed allora per diventarlo veramente nella realtà a mio avviso sarà molto importante e necessario stabilire sin da subito e capire che nella vela oceanica, a differenza della vela tradizionale la sopravvivenza in mare diventa un modo di essere sempre vigile ed attento a prevedere, preventivare, prevenire gli accadimenti in un tutt'uno ed è intrinseca con l'esperienza stessa del dover in sicurezza compiere una traversata oceanica a vela.

La sopravvivenza in mare nella vela oceanica non riguarda più solo l'avere o meno tutte le varie e necessarie dotazioni di emergenza e sicurezza, ma nel capire che nella navigazione a vela oceanica necessiterà dover interiorizzare e fare propri i modi di pensare e comportamenti che nella vita di tutti i giorni non abbiamo più e non ci vengono più richiesti come invece diventano essere la norma nello svolgersi di una traversata oceanica.

Con tutto ciò spero aver fatto capire che in tali esperienze come quella di una traversata oceanica non sarà più la preparazione tecnica con il quale si è allestito l'equipaggiamento e le dotazioni di sicurezza che potranno trarci d' impaccio al momento dell'emergenza ma bensì necessiterà assumere dei comportamenti modi di pensare nuovi e diversi da quelli che nella vita di tutti i giorni siamo abituati a vivere.


NB-Una piccola nota finale qualcuno sicuramente si chiederà cosa centri l'Elicottero HH-3F che ho aggiunto nella foto sopra: bene trattasi del mezzo del soccorso aereo italiano S.A.R. che dovrete (almeno per quanto riguarda il mediterraneo) sperare che vi venga a recuperare in caso di naufragio o altro incidente.

un saluto alla prossima da
 pipposail

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails