-> ...VIVERE per MARE !!!: Differenza tra velista e navigatore.

venerdì 2 settembre 2011

Differenza tra velista e navigatore.



Come molti di voi già sanno da un paio di stagioni per motivi familiari e di salute 

dei miei genitori ho dovuto scegliere di interrompere il mio già da anni 

avviato e vissuto life style di navigatore giramondo che già mi vedeva nei fatti 

negli anni 90 mollare tutto ciò che di convenzionale fino ad allora avevo e vivevo 

comprarmi una barca a vela e partirci per andarci a vivere navigandoci vivendoci e lavorandoci.

Niente di eccezionale o trascendentale intendiamoci molti prima e meglio di me l'hanno fatto, e non è del viaggio o del  tipo di scelta di vita che voglio parlarvi in questo post: 

ma della differenza sostanziale (anche se molto facilmente si accomunano le due cose) che c'è tra l'essere un velista e un navigatore.

Riprendendo il discorso di quando dovetti tornare a Trapani mia città di origine subito mi accorsi che anche se non avessi venduto la barca ai Caraibi 

non avrei potuto comunque continuare a fare il navigatore e tutta al più avrei potuto trovando la giusta imbarcazione fare il velista ma non certo più il navigatore.

Il velista è colui che a vela esce e rientra nel medesimo porto e si cimenta in navigazioni presso-chè giornaliere.

Il navigatore è invece colui che oltre delle distanze ha capito e gode di poter navigare anche il tempo e le stagioni non più legato alla performance la competizione.

Bene solo per dire che in pratica pur di non restare lontano dal mare ho messo MAGICA in mare e ci ho anche fatto parecchie miglia ma consapevolmente al fatto di non essere e vivere più il tutto da navigatore ma da velista.

Velisti che brutta razza..........

un saluto alla prossima da:
_/)pipposail

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails