-> ...VIVERE per MARE !!!: Sopravvivenza in mare, come fare un amo per pescare.

mercoledì 1 giugno 2011

Sopravvivenza in mare, come fare un amo per pescare.

Scuola di sopravvivenza in mare
(Il Bivio.Natura,sport,tempo libero)

Ciao a tutti credo che l'argomento della sopravvivenza in mare sia un aspetto della navigazione d'altura o oceanica che la maggior parte dei navigatori, giramondo, indipendenti tendenzialmente tendono a rimuovere e non trattare con la giusta consapevolezza e serietà.

Questo credo sia dovuto principalmente dal fatto che essendo un argomento che non torna utile averlo trattato e studiato fin tanto, e quando il dramma del naufragio sarà già avvenuto. 

E credo sia facile da intuire e capire che quella di un eventuale o possibile naufragio è la situazione che anche se inconsapevolmente tendenzialmente chi va per mare tende a rimuovere tra le possibilità che possono accadergli.

Ed è così che non si tratta con la DOVUTA IMPORTANZA ED ATTENZIONE l'aspetto della sopravvivenza in mare che se appresa e studiata nel giusto modo è innegabile possa essere in grado di salvare la vita anche di un intero equipaggio.

Ed è per questo che con molta semplicità ritengo che chi va seriamente per mare in modo responsabile e consapevole debba avere per tempo già predisposto a bordo della propria imbarcazione, in un luogo facilmente accessibile, e ben conosciuto da tutti, 

Un BIDONE di plastica stagno col tappo a vite, dove al suo interno collocare tutto ciò che si può ritenere essere utile o indispensabile ad una eventuale sopravvivenza in mare,

le cose di cui tener conto saranno solo quanti si sarà di equipaggio, e quali latitudini ed in quale stagione si navigherà, ma per concludere e non aver parlato di sopravvivenza in mare solo in teoria senza degli esempi pratici e concreti :

ad esempio ecco cosa si può fare e quanto può tornare utile anche una semplice bibita in lattina se vista in una prospettiva di emergenza e sopravvivenza in mare :


0 commenti:

Related Posts with Thumbnails