-> ...VIVERE per MARE !!!: dicembre 2009

sabato 12 dicembre 2009

L'incontro per mare che augoro a tutti di poter fare.

Ciao una mia passione ed amore che traspare anche dalla home page di questo blog è la grande emozione e senso di pienezza che dona l'incontro in alto mare con questi fantastici mammiferi.



Credo che una delle cose che mi hanno emozianato di più nella mia vita di mare è stato sicuramente avere avuto la fortuna di fare di questi incontri in mare,



il vedere emergere come a salutarti la loro coda, la balena in mare è cosa che solo chi lo ha provato sa il grande senso di pienezza e felicità che dona il loro incontro fortuito in mare con questi splendidi animali!! E conseguenzialmente del senso di enorme vuoto che ti lasciano al quando avviene il distacco anche se con un essere solo appena incontrato ed intravisto. 



Ma non credo di poter essere all'altezza di trasmettere la grande emozione ed empatia che si crea con questi enormi mammiferi, soprattutto l'incontrali e aprire con loro in un qualche modo un canale di comunicazione che sai e percepisci che se il tutto è avvenuto furtuitamente che saranno stati loro a ricercarci e ad innescare per primi con il venire a cercarti e farsi vedere.


 

avvole anche con sempre un maggiore impeto il gesto di tirare fuori la coda dall'acqua e risbattendola a modo di saluto. Ma visto che sono convinto che determinate sensazioni ed emozioni debbano essere del tutto intime e personali voglio far parlare solo queste foto che sono riuscito a recuperare e condivido con tutti voi, grazie a degli amici Australiani. 

 

un saluto e buone feste da
_/)pipoosail

martedì 8 dicembre 2009

Il giro del mondo in barca a vela, facendolo partire dal costruirsi la barca!


In realtà devo dire che già dalla mia primissima barca (un mitico moschiter), le mie prime navigazioni, i miei primi viaggi e traversate ho sicuramente capito come siano state tutte parte integrante e di avvicinamento a quello che è uno dei miei due sogni che ho sempre avuto già da bambino.

Si erano due i sogni che ho sempre avuto, ed uno è già stato realizzato essendo già andato in America a vela  più volte, e l'altro di fare il giro del mondo in barca a vela.

ciao a tutti ebbene si ci sono ancora ancora vivo anche se non posso negare che ultimamente ho un p'ò trascurato questo blog  e sinceramente vorrei condividere con tutti il perchè, visto che oltre tutto siete sempre più numerosi di quanto in realtà merito.

E quindi è per me il minimo che posso fare, è di rendervi partecipi del momento anche se non fisicamente per mare si vive chi come me, si ritrova a dover tornare a quella che è la vita convenzionale,  diciamo normale dopo anni di vita in barca addirittura in altri paesi e contesti.

Come molti sapete da quando mi sono deciso di vendere Eldoran a S. Domingo ed affrontare ciò che ormai non potevo più rimandare, l'operazione alla bocca che come molti già sanno, e comunque immaginerete non è stata una passeggiata affrontare.

Oltre il fatto tecnico dell'intervento in se ha previsto di stare quasi 5 mesi senza un dente in bocca, credo sarebbe stata dura per chiunque ma per me che in più conducevo uno stile di vita che tutti sappiamo è stato sicuramente e doppiamente uno stravolgere il corso naturale della mia vita.

Anche se nulla di grave è stato un lungo e lento recupero che oggi, oltre avermi restituito il sorriso, mi restituisce quella libertà di testa, che ormai questo impegno inderogabile non mi permetteva più d'avere e che erano ormai anni che rimandavo, ma oggi sono già passati quasi due anni e non posso negare che al di la della cosa positiva di avere fatto ciò che avrei comunque dovuto fare mi accorgo quanto ormai appartengo a quel tipo di vita per mare ,

e quanto sono un disadattato ed un emarginato se solo oggi pensassi di volermi reinserire a fare una vita convenzionale. E che quindi devo sbrigarmi ed attivarmi a ridarmi delle mete marine e che appartengono al mio mondo ed è per tutto questo che ho forse trascurato un pò anche questo blog.

Praticamente sono in un momento di scelte che devo incominciare a programmare a lungo medio termine, se nella mia vita come ho sempre sognato e fin qui agito vorrò fare il mio giro del mondo in solitario. 

Solitario nel senso che come al solito non sarò il solitario autentico, perchè non navigo da solo esclusivamente e necessariamente, ma semplicemente come nella vita, e quindi anche per mare, mi piace imbarcarmi nelle mie iniziative potendo contare solo su me stesso, e perchè l'esperienza mi insegna che nell'andar per mare e facile ritrovarsi da soli, quanti dovevano partire, fare e dire e poi sono sempre rimasto da solo con la mia amata barca appena arrivava settembre e le prime perturbazione l'inverno!!!

Ma questo significherà che nuovamente da solo con le mie possibilità e capacità dovrò innanzi tutto riarmare una barca utile, quindi quella che alla mia quarta barca e 43anni di età, anche se nulla è definitivo nella vita, la vorrei ritenere essere la mia ultima barca.

La barca definitiva ossia la barca che poi una volta fatto il mio giro del mondo, che con la testa con cui parto non so neanche se potrà mai finire  il mio giro del mondo, non cambierò più e che dovrà essere poi anche la mia casa dove vivere e possibilmente invecchiare serenamente.

E capirete che per avere questo tipo di barca o aspettative non posso ripartire come ho sempre fatto andando a scovare nei porti barche di valore semi abbandonate da riportare a nuova vita per mare come del resto è stato  sia per katerina, per York e poi anche per Eldoran.

Ed allora starete pensando?

Beh posso dirvi quali sono le mie conclusioni, le mie scelte e a quale tipo di progetto. Innanzi tutto mio malgrado sto andandomi a comprare subito per poter navigare e vivere in mare anche solo qui davanti, una barca che abbia mercato nel senso che si rivenda facilmente sotto i dieci metri (non voglio neanche rinnovare la patente nautica), e contemporaneamente a seguire il mio lavoro sul Web, ho già trovato un terreno, dove sto armando una specie di serra/capannone dei tunnel di plastica trasparente dove sotto incomincioto a allestire il cantierino, tutti gli attrezzi necessari a costruimici la mia futura barca/casa con cui partirò per il giro del mondo.

Non nego che in questi giorni ho dovuto fare queste scelte non semplici e facili se intraprese sul serio, come ad esempio l'accettare di dovermi intanto rifare una barca potremo dire provvisoria che mi dia intanto la possibilità di vivere non a casa e non intendo fisicamente ma comunque per mare ed in barca che è una condizione che ho capito essere necessaria.

Ho capito e dovuto accettare che se voglio riuscire ed avere davvero la possibilità di portare a termine questi miei progetti non può essere a prescindere del vivere in mare in barca anche qui in porto.

Quindi chiunque abbia un'occasione vera di una qualche barca come ho detto sotto i dieci metri, che abbia un suo mercato ad esempio un comet se non sbaglio potrebbe essere indicativo un qualcosa del genere, pago contanti se vera occasione, logicamente vale da qui massimo dopo Pasqua.

Per quanto riguarda il terreno devo prenderla molto tranquillamente e metto in preventivo di poter partire indicativamente fra tre anni, quale tipo di barca costruisco e come, be una cosa alla volta magari potrà essere argomento dei miei futuri post.

E inutile dire che continuerò a tenervi informati anche se mi farebbe piecere avere in tutto questo da voi consigli, suggerimenti, critiche o che so io. Ma come al solito anche se so dalle statistiche di accesso al blog che siete numerosi ma poco partecipativi.

una buona giornata alla prossima da
_/)pipposail

domenica 6 dicembre 2009

Aspetti poco considerati nella preparazione di grandi viaggi per mare.


Ciao a tutti oggi mi sta a cuore indicare alcune altre considerazioni e attenzioni che a mio avviso dovranno essere considerare tanto quanto ci si preoccupa di attrezzature, tecnica di navigazione, delle stagioni, e tutte quelle altre materie che vengono essere coinvolte nella preparazione di un grande viaggio in barca a vela.

A mio avviso un aspetto che troppo spesso viene poco considerato ma che invece riveste un ruolo determinante nella riuscita di un grande viaggio per mare a vela,

dovrà essere anche quello di attenzionare e prepararsi molto scrupolosamente anche culturalmente e a livello di mentalità a tutti i nuovi contatti con delle genti e culture che non ragionano in maniara a noi convenzionale.

Bene a questo punto immagino che a molti di voi si starà domando: 

ma cosa cavolo ci vuole dire? Non ci sono mica più i selvaggi o addirittura i cannibali in giro per il mondo!!!

O perlomeno ormai la civilizzazione a raggiunto un pò tutti gli angoli della terra, ed allora perchè mai ci si dovrebbe preoccupare più di tanto di questo aspetto.

Ebbene ed invece si cari miei vi faccio un esempio su tutti? 

Tutti coloro che non partono accoppiati, ossia che se anche non da solitari ma non partono con una dolce metà al seguito ma solo tra amici, compagni.

Ecco avete mai considerato che se è vero che un viaggio per mare può essere  positiva alcuni dicono addirittura terapeutico per molti aspetti della personalità, è anche vero però e che alla stessa maniera che spicologicamente può essere molto debilitante sotto l'aspetto affettivo e sessuale???

Un problema che arriverà dederminato senz'altro dal fatto che in quasi tutti i paesi al mondo hanno del sesso o comunque del rapporto uomo donna una concezzione ed un'approcio del tutto diverso dal nostro che siamo stati condizionati dalla chiesa, e non dalla natura.

So che questo può apparire più un discorso folcloristico e di costume anzichè serio, ma credo non sia difficile comprendere che chi provenendo da mesi di mare ed astinenza affettiva e sessuale potrà avere un qualche problema se non ci si creano le giuste difese ad arrivare ad esempio al cospetto delle magnifiche e super disponibili donne sud Americane.

E questo attenzione  non è un discorso solo maschile perchè non è nuovo avere nelle traversate atlantiche una qualche hostes che vai a vedere si innamorano tutte a Capo Verde.

Quindi non sottovalutate e se non conoscete determinate culture e mentalità almeno prendete in considerazione questa mia raccomandazione nel dirvi che anche sotto questo aspetto si dovrà andare con i piedi di piombo, perchè troverete ed incontrerete donne bellissime che sembrerà che stavano li da sempre solo ad aspettare voi.

un ciao a tutti alla prossima da
_/)pipposail

Related Posts with Thumbnails