-> ...VIVERE per MARE !!!: Catamarani considerazioni tecniche, caratteristiche, pecularietà e differenze da una barca monocarena.

sabato 15 agosto 2009

Catamarani considerazioni tecniche, caratteristiche, pecularietà e differenze da una barca monocarena.

.
.
.
.
Anche se subito in sintonia e amicizia con Enrico e Lella, (coloro che hanno autocostruito in 3 anni "MAGICA" il catamarano con cui oggi navigo!!!)

ancora oggi sinceramente non ho ben chiaro, o ben capito se loro fossero semplicemente e solo soddisfatti del risultato ottenuto,

o se realmente avessero capito e coscenza di aver realizzato ( in controdendenza a quello che accade) un catamarano e che naviga davvero a vela, (anche ed ottimamente di bolina).

Partendo dal dato di fatto e dando per scontato che sulle barche alla base di tutto c'è sempre il dover fare delle scelte ed accettarne dei compromessi:

ciò che la realizzazione di " MAGICA" dimostra a mio avviso è che non focalizzandosi solo sul poter sfruttare le enormi possibilità di abitabilità che può dare questo tipo di costruzione, si possono fare dei catamarani anche velici e non solo abitabilissimi e comodi.

Come infatti
i mastodontici ed attrezzatissimi catamarani dimostrano anche se molto belli ed appariscenti il più delle volte sono solo dei comodi manufatti che assomgliano e si avvicinano più ad essere delle house-boat che delle imbarcazioni che dovrànno navigare a vela, e che infatti non navigaranno mai se non con mare calmo e con i due bei potenti motori che spingono, come del resto si vedono sempre incrociare.

Quindi dato per scontato e come dato di fatto, che i super catamarani che si vedono sono ottimi solo per fare del charter a luglio ed agosto perchè hanno perso le peculiarità e carattiristica di leggerezza che necesariamente deve avere un catamarano per poterne sfruttare a pieno le sue caratteristiche e pecularietà migliori.

Che per come la vedo io più che di abitabilità dovrebbero essere di poter navigare, e poter sfruttare anche ogni refolo di vento e quasi (se non per manovrare in porto) poter fare a meno anche dei motori.

I catamarani a mio avviso devono avere anche la caretteristica e peculiarità di velocità che dovrà essere almeno quasi il triplo rispetto ad un'imbarcazione monococca della stessa tipologia e/o classe.

"MAGICA" (catamarano custom di 10mt per 6mt) infatti nella sua meticolosa e artigianale costruzione in compensato marino scatolato ed epoxi ne uscito praticamente fuori una costruzione ultraleggera , e questo che con Enrico che avrei voluto approfondire di più, in quanto avrei voluto capire meglio quanto lui avesse coscenza e considerato tutto questo nell'insieme di tutto il progetto?

Comunque al di là di tutto questo "MAGICA" anche se non l'ho ancora testata con mare formato e vento forte, posso comunque sicuramente dire che è un'imbarcazione davvero velica, e veloce anche con quel refolo di vento che con un monocarena nanche ti fa tirare su le vele in quanto non ne trarrebbe neanche la ben minima spinta sulle vele per muoversi.

Si quanto basta perchè un buono skipper ci possa navigare nel migliori dei modi , e come nel mio caso ci possa testimoniare tutta una serie di convinzioni che io e il mio modo di andare per mare vogliamo quanto più possibile promuovere e rappresentare.

un ciao alla prossima da
_/)pipposail

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails