-> ...VIVERE per MARE !!!: La storia del Golden Lion una bella barca con avido proprietario

venerdì 29 maggio 2009

La storia del Golden Lion una bella barca con avido proprietario


Vela alternativa in un life style undergound testimoniandola in un modo di essere non solo teorizzato e idealizzato, ed in un certo qual modo la storia del Golden Lion e Porto Rosa, lo testimonia e lepilogo e le cose sono andate così:

ben tre mesi fa contattai il Signor armatore della barca che chiedeva 14,500 euro, tramite un normalissimo annuncio sul web, riassuntivamente l'annuncio recitava normalmente il tipo di barca, che era in acqua a Porto Rosa pronta alla boa, e che se per cortesia si fossero potuti astenere indecisi e perditempo.

Ok per farla breve la mia determinata intenzione di poter avviare una iniziativa sociale che possa usare e sfruttare l'arte della navigazione a vela, non solo per fini hobbystici sportivi o comunque ludici, ma anche per raggiungimenti ed obbiettivi etici e underground,

tipo insegnare ma portandoli in barca al mare, minori, ragazzi disagiati avvicinandoli sul terreno di potergli proporre ed insegnare qualcosa di concreto ed immediatamente riscontrabile nel piano del fare e non del progettare o teorizzare.

Mi recai immediatamente a vedere se quella poteva essere una buona possibilità per poter partire con questo progetto in modo autonomo, almeno da una barca pilota.

Bene, la barca sarebbe anche potuta essere ok, ma il prezzo e il suo armatore velista di Porto Rosa un p'ò meno, tanto e vero che ieri alla fine rivelatosi (a conferma di ciò che supponevo fosse) ciò che è non dandomi la barca e rimandatomi indietro e detto che a quel prezzo ripeto 500 meno del pattuito la barca a fine estate, ed io semplicemente non ho potuto far altro (come credo tutti capirete) che mandarlo aff.......anculo e tenersi la barca e che non l'avrei voluta neanche più regalata una barca sfigata con un armatore così sfigato.

Detta così in realtà sembra che io possa anche essere stato istintivo o impulsivo oltre misura, e che se alla fine se era un buono affare la barca non ci abbia poi guadagnato nulla a comportarmi così!!

E che magari con più buon senso avrei potuto agire in un altra maniera ma credetemi avevo a che fare con il classico tipo con cui nella mia vita non voglio davvero avere nulla a che fare.

Il classico tipo tutto convenievoli, chiacchiere e salemelecchi ma che poi nel pratico sfacciatamente l'opposto un avido calcolatore di cose anche miserabili.

Per farla breve io subito dopo averla vista la barca, ho subito detto che avrei voluto concludere l'affare, bene lui nella maniera più meschina anche se lecita, me la tirata avanti dalla prossima settimana, alla prossima settimana intervallata poi da non farsi trovare per quindicine di giorni tre mesi, usando trall'altro lo stratagemma ancora più meschino che poi alla fine avendo compreso che io avevo chiuso, sia di cercarlo e che non volevo più trattare con lui in quanto rilevatosi essere una persona inaffidabile,

ricontattando anzichè me, mio padre, fino a dirgli appunto di andare sicuramente a porto Rosa che avrebbe concluso l'affare, bene per cinquecento euro che mi sono trovato meno, non mi ha dato la barca.........e Premetto che gli stavo, e avrei voluto spiegare che quei soldi meno che avevo trall'altro era determinato da che l'autopilota necessario da subito per portarmela via anzichè una riparazione,

sarei stato costretto a comprarlo li il pomeriggio stesso dal concessionario a 600 euro per come avevo pattuito telefonicamente solo la sera prima.

Insomma quella barca aveva solo un problema il proprietario persona che volendo si muove anche nel lecito ma con cui io non voglio più avere nulla a che fare.

Non dico altro domanivado a vedere ancora unaltra barca il tipo del Golden lion persona inaffidabile e tutto meno che un marinaio.
Alla prossima da
_/)pipposail

1 commenti:

Related Posts with Thumbnails