-> ...VIVERE per MARE !!!: Eldoran Alpa 38 sloop

lunedì 14 aprile 2008

Eldoran Alpa 38 sloop

Benvenuti sulla pagina di Eldoran un glorioso original Alpa-38 Sloop di costruzione tutta Italiana molto ben riuscita e costruita confermato sicuramente dal fatto che ancora oggi anche se passati molti anni se ne possono trovare ancora molti esemplari perfettamente naviganti in molti mari del mondo.


Una di loro per l'appunto è stata la mia casa per circa 5 anni forse più belli della mia vita quindi capirete quale tipo di legame intenso possa avere nei confronti di questa classicissima imbarcazione a vela


Una barca d'altri tempi, tempi di quando il tutto era ancora fatto per durare e con altri presupposti.


Di questa eccezionale barca non è un caso che se ne vedano ancora oggi condotte per lo più da navigatori giramondo quasi del tutto sconosciuti e non sempre disponibili, ma che se ne possono anche oggi trovare online testimonianze tipo questa.


Del  mio viaggio con questa barca ad esempio potete trovarne il diario di bordo originale quì che ci ha visto assieme traversare l'Oceano Atlantico oltre che il Mar Mediterraneo per atterrare al Caribe, per poi proseguire degli anni sulle coste sud Americane che abbiamo navigato oserei dire quasi tutte almeno fino le Antille Olandesi.


Per poi risalire in un ipotetico viaggio di ritorno che si è concluso pero a S Domingo dove ora si trova ancora almeno spero in salute la barca che purtroppo ho venduto anche se ottimamente con molto rammarico.


Il viaggio a vela di pipposail appunto con la sua Eldoran partito dalla Sicilia (Porto di Trapani) alla scoperta del Caribe e delle Isole e Coste Sud Americane fino ad arrivare dove attualmente  si trova Eldoran e la vedete dondolarsi all'ancora in una qualche baia credo tra Las Terenas e Samana, Republica Domenicana.

Flavio e pilar , altri due allora giovani amici, di loro ne ho attualmente perso da un paio di anni le traccie ma non dispero in quanto proprio con un altro Alpa 38 anche se version kectk, avevano risalito mi pare un fiume in sud America credo entrando dal Golfo di Paria, nell'Orinoco

Il viaggio di Eldoran già allora erano davvero gli esordi del web misi in atto una davvero per allora idea forse anche un po pazzarella di pubblicare online un mio viaggio Atlantico in barca. La cosa anche se fu un vero successo (mi seguirono sul forum un 150 persone) ed il contatto che avveniva per radio internet pensate da me progettato era radio internet perchè ho fatto in modo dopo tanto smanettare di riuscire a trovare un modem-radio. Di cui ve ne riassumo i componenti e caratteristiche in quanto non mi piace parlare di aria fritta.

Apparato radioricevente di cui era dotata Eldoran oltre ad un tradizionale EPIRB Un generatore eolico dedicato per tenere una batteria dedicata da camion sempre in positivo. Antenna a dipolo la classica T di filo nero rg 58, che tiravo su in testa d'albero funziona da antenna.costo zero. I bracci per far capire agli esperti che un qualcosina.....per trasmettere sopra i ventimila 2,90cm + 2,90 cm apertura ambo i bracci. 

radio ssb kenwod st-50 + accordatore di antenna + modem fornitomi da Radio Sistem Milano PC portatile Toshiba satellite. Bene tenendo in considerazione una concomitanza di alcuni fattori quali l'orario locale con quello di ricezione, l'inclinazione terrestre andando avanti verso ovest in traversata ed un relativo ottimale angolo di rimbalzo che le onde radio devono necessariamente fare, ad un orario ormai prestabilito (mezza ora prima del mio tramonto ) in cui riuscivo a parlare con la base a terra ndr PapaMike (ossia mio padre) un contatto radio tutte le sere in cui passavo posizione, diario di bordo, meteo come ed esattamente come se fossi al telefono.
    Questa celebre e riuscitissima barca nasceva in Italia all' Alpha, negli anni 70 e pensate che ancora molti modelli navigano in giro per il Mondo. L' Alpha un' azienda tutta Italiana anche se, non se ne può smentire la paternità di progettazione a due celebri progettisti Americani Sparkman & Stevens. 

    Ma l'azienda costruttrice, il cantiere per intenderci che le costruì è Italiano ed per l'esattezza della famiglia di Giovanni Soldini, si il papà del grande ed illustre navigatore Italiano e che anche per questo ulteriore motivo a mio avviso dovrebbe maggiormente rappresentare la Vela Italiana nel Mondo, ma questo sembra essere un onore riservato solo al Match Race e non a tutti gli altri validi e altrettanto praticati ed importanti nodi di andar per Mare.( ma questo è un'altro discorso)  ritorniamo alpa 38 sloop

    Gli appassionati di questa barca noteranno di Eldoran la sua particolarità e peculiarità di essere armata a sloop quando invece questo progetto nasceva originariamente armato a ketck, il fatto di essere invece armato a Sloop con rolla randa, nasceva dall'esigenza che avevo di farla diventare una barca che si manovrava davvero da sola, insomma armata da solitario per i grandi viaggi, con rolla randa che anche se non da tutti apprezzato soprattutto perchè dodarsene porta automaticamente a dover rinunciare a potenza ossia ad una minore superfice velica esposta al vento. 


    Ma nel caso di Eldoran fu fatta una cosa molto azzeccata in quanto ci fu la possibilità di sovradimensionare e così sopperire alla fisiologica riduzione di superfice e di performance che porta appunto il montaggio di un qualsiasi rolla randa in quanto non sfuggirà loro notare che Eldoran ne ha uno Velcaf  è un veliero sicuramente ben rifinito, comodo, attuale e facile da governare. E' stato presentato al Salone di Genova del 1976, l’Alpa 38 è nato dalla matita dei più celebri progettisti di quegli anni già di fama mondiale Sparkman & Stevens.

    È una barca da crociera, facile da governare, due persone di equipaggio possono condurre questa imbarcazione dotata di attrezzatura di prim’ordine. Il pozzetto (in teak) è centrale, oggi ritornato di moda per creare una più ampia cabina di poppa. Ottime le rifiniture degli interni, semplici ma originali. Il quadrato è forse un po’ sacrificato, ma il doppio divano speculare consente una buona vivibilità. Ne risulta un vantaggio per gli altri ambienti le due cabine di poppa e prua fornite di doppie cuccette , e per i due bagni, entrambi con doccia. La barca è motorizzata con un Mercedes da 40 hp ben insonorizzato. Le sue dimensioni sono: lunghezza m 11,32 larghezza m 3,41.


    alla prossima da:
    _/)pipposail

    0 commenti:

    Related Posts with Thumbnails